Rate del prestito cambializzato

Il Prestito Cambializzato come tutti saprete certamente ha varietà diverse di opzioni tra le quali scegliere per poter personalizzare al meglio il proprio prestito, infatti grazie a tutte questi tipi di personalizzazione risulta essere uno dei piu richiesti sul commerchio finanziario, difatti moltissime persone si affidano a questo contratto per il semplice motivo che è un buon finanziamento con il quale si possono risolvere molti problemi o realizzare dei sogni.

Questo prestito è usatissimo per determinati motivi, innanzitutto per le tasse rateali molto basse. La prima cosa che ci viene in mente quando si parla di cessioni monetarie sono le rate, quindi moltissime persone scelgono prestiti sulla base di queste, ci si chiede infatti ogni volta quanto sarà grande l’ammontare di soldi da restituire nel tempo e per quale durata di tempo si debba restituire; si danno libere scelte al cliente grazie alle numerosissime compagnie che effettuano queste cose come anche le banche stesse.

Ormai in Italia i prestiti cambializzati sono diffusissimi, persone comuni o dipendenti statali o lavoratori in proprio assumono questo tipo di prestito come una personale forma di garanzia per il loro futuro con il quale realizzare cose come anche spese mediche, immobiliari o semplicemente per poter accedere ad una vacanza, moltissimi sono anche i prestiti finalizzati allo studio ovvero richiedere dei finanziamenti per poter mandare i propri figli a scuola, solitamente questo lo garantiscono le borse di studio in caso lo studente sia molto bravo nelle materie scolastiche, altrimenti se ci sono magari stati dei problemi si può scavalcare questo scoglio in questo modo. Anche l’iscrizione alle scuole private a volte è una spesa onerosa e si può ammortizzare nel tempo tramite questi prestiti.

Le rate sono calcolate in diversi modi e con diversi tassi, se infatti le rate hanno un tasso fisso vuol dire che non cambieranno mai nel tempo della durata contrattuale del prestito, se invece si adotta un tasso variabile le rate posso cambiare nel corso del tempo diminuendo la loro entità o magari aumentandola però partendo da delle rate di basso costo, molto usate per chi vuole avviare un’attività o piccola impresa. Infine le rate sono comodissime per sgravare il peso economico nelle tasche di una famiglia o di un singolo soggetto dando piu libertà di vita e un tenore della stessa vita piu lindo e agevolato.

Tutto questo è spiegato “in modo molto dettagliato” negli altri link del nostro sito, dove con cura si elencano tutti i tassi di interesse, come si calcolano le rate, come si calcola l’importo totale del prestito e se è possibile estinguere queste rate in modo anticipato.

I Prestiti Cambializzati sono un tipo forma di credito, che appartiene alla categoria dei prestiti non finalizzati.
L’istituto finanziario, non richiede nessuna motivazione specifica ai fini dell’erogazione della somma scelta.
I rimborsi avvengono con l’uso di cambiali a cadenza mensile.Il tasso non cambia per tutta la durata.L’istituto finanziatore può richiedere, in vari casi, ai lavoratori dipendenti, il TFR come garanzia.
Le cambiali possono essere appoggiate su un qualsiasi banca (cioè anche quella dove si ha il conto corrente).

REQUISITI PER ACCEDERE AD UN PRESTITO CAMBIALIZZATO:

Lavoratori dipendenti od autonomi che percepiscono un reddito dimostrabile.
L’importo delle rate non può essere superiore al 30% del reddito netto mensile percepito dal richiedente.
Eventuale presenza di un garante.

CARATTERISTICHE PRESTITI CAMBIALIZZATI:

  • Importi:
    Dai 2.500 ai 60.000 Euro
  • Ammortamenti:
    Da 12 a 120 mesi
  • Cadenza Rate:
    Mensile
  • Modalità Rimborso:
    Cambiali appoggiate presso un istituto bancario
  • Tipologia di Reddito:
    Lavoratori dipendenti, autonomi, liberi professionisti
  • Segnalazioni:
    Dipende dalle garanzie supplementari del richiedente
  • Tempi Erogazione:
    Tra i 4 e gli 8 giorni dalla data di richiesta del prestito
  • Vincoli sui beni:
    Nessuno
  • Altre garanzie:
    In alcuni casi è richiesto un garante o di polizza vita.

Lascia un commento