Protestati o cattivi pagatori.

Si diventa protestati o cattivi pagatori naturalmente quando non si riesce a pagare il debito maturato con le società finanziarie o quando non si riescono a restituire tutti i fondi richiesti, molte volte capita che i protestati e i cattivi pagatori siano pignorati ovvero privati di qualche loro bene come riscossione della somma da restituire agli enti finanziari che facevano capo al credito erogato.

Una volta diventati “cattivi pagatori” si è inseriti nel database del CRIF ovvero la banca dati piu grande d’Italia dove si registrano tutti i dati delle persone che richiedono pagamenti o ne effettuano e a questo punto sarà difficile ottenere prestiti dato che ogni società finanziaria potrà sempre andare a vedere i dati nel databese e quindi sapere sempre se la persona che si trovano di fronte è o no un protestato.

Comunque una volta restituito il debito ed effettuato il pagamento si può avere la cancellazione della segnalazione di protesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*