Il rifinanziamento dei debiti (prestiti e finanziamenti)

Con Rifinanziamento dei debiti è definita una soluzione finanziaria vantaggiosissima per chi ha gia varie rate in corso e difficoltà nel rimborsarle mensilmente.

Permette di inglobare in una cosa sola tutti i finanziamenti in corso.

Grazie al rifinanziamento si può ridurre la rata mensile allungando la dilazione nel tempo in maniera da ridurre il carico finanziario del richiedente.

Una volta accettata la richiesta, l’ente finanziatore provvederà ad erogare la cifra monetaria complessiva estinguendo gli altri finanziamenti o versando la somma al richiedente che si dovrà occupare di rimborsare tutti gli altri finanziamenti.

Quando il debito residuo non è esageratamente elevato, è anche possibile richiedere somme di denaro aggiuntive (che verranno considerate all’intern del capitale residuo totale del rifinanziamento).

REQUISITI PER ACCEDERE AD UN RIFINANZIAMENTO:

Si deve avere un lavoro dipendente.
Si deve sapere la durata degli altri finanziamenti che si hanno in corso.
In qualche caso iscrizioni in banche dati e centrali rischi (protesti o cattivi pagatori).
E devono essere note dimensioni e solidità dell’azienda dove si lavora.

CARATTERISTICHE RIFINANZIAMENTO:

  • Importi:
    Dai 5.000 ai 60.000 Euro.
  • Ammortamenti:
    Da 12 a 120 mesi.
  • Cadenza Rate:
    Mensile.
  • Modalità Rimborso:
    RID, Trattenuta in busta paga o Cambiali.
  • Tipologia di Reddito:
    Tutti i Lavoratori.
  • Segnalazioni:
    Dipende dal tipo di prestito per consolidamento.
  • Tempi Erogazione:
    Tra le 24 h e i 20 giorni dalla richiesta.
  • Vincoli sui beni:
    Nessuno.
  • Altre garanzie:
    In alcuni casi è richiesto un garante.
  • Estinzione anticipata:
    Si con risparmio interessi di importi ancora dovuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*