Il prestito personale

Come tutti sapranno non esistono solo prestiti personali per i piccoli acquisti, ma alcune volta si possono anche richiedere prestiti personali per piccole spese, come possono essere cure di bellezza, spese per un regalo o qualsiasi altra cosa di costo ridotto, questo tipo di prestito viene effettuato in modo sicuro da quasi tutte le società finanziatrici, difatto ovunque voi andiate troverete sempre chi vi farà di questi prestiti.

Essendo bassa la cifra richiesta è molto piu facile ottenerli e quindi anche per i finanziatori un’operazione meno rischiosa, vengono chiesti normalmente i fini di quel prestito o alcune informazioni generali, può capitare anche che una volta detto cosa si deve comprare il finanziatore per certezza decida di cedere i soldi direttamente al venditore e non al suo cliente per poi farlo andare a comprare quell’oggetto, in questo modo il finanziatore in caso di perdita del denaro avrà diritto di impossessarsi dell’oggetto richiesto.

Stiamo trattando di una tipologia di prestito personale molto diffusa, i tassi di interesse sono minimi, i tempi di restituzione anche e a volta viene rateizzato in modo simile a come se fosse un acquisto a rate, naturalmente questo vinene fatto se si vuole acquistare un qualsiasi bene di uso comune da un rivenditore che non consenta o non abbia come opportunità di vendita quella rateizzata, allora lo si fa in questo modo. Vengono finanziate in questo modo moltissime persone ma anche attività, non sempre quindi come spiegato sono le persone a richiedere prestiti, a volte società o ditte all’avvio decidono di stipulare tali contratti con i finanziatori per comperare gli “attrezzi” necessari o le strumentazioni e attrezzature per cominciare un’attività da zero, quindi spesso si fanno acquisti in grande scala come per esempio dei pc, o delle macchine meccaniche spendendo non una cifra esagerata ma comunque necessitando di una cessione monetaria. Questo comporta che in se per se un prestito può essere ottenuto, richiesto, commissionato e personalizzato in una miriade di modi diversi. Nessuno vieta infatti ad una persona di informarsi, è suo diritto e chiunque dovrebbe sapere e venire a conoscenza delle norme che tutelano chi richiede soldi, non sono poche e sono soprattutto precise, spesse volte piu a tutela della clientela che dei finanziatori.

Le banche quando si fanno investimenti come su titoli azionari o altro disinformano o non informano per niente su dei vantaggi o magari buone promozioni per autosponsorizzarsi e cercare di vendere titoli propri, non si può fare affidamento su di esse, infatti sono società proprie e in Italia a differenza delle altre parti del mondo pensano solo ad accumulare ricchezze gravando sulle spese dei cittadini, non coltivano ciò che dovrebbe essere la vera entità di una banca, ovvero il tenere il denaro sicuro e garantire una restituzione immediata se ce n’è necessità.

Quindi molte volte la conoscenza e l’informazione prima di tutto se fatta bene vi può dare una mano, si, fidatevi dei banchieri o dei finanziatori, sono esperti, ma molte volte preferiscono vendere qualcosa di proprio anche se per voi svantaggioso per trarne loro vantaggio o un aumento di guadagno, per questo il vero risparmio in un prestito può essere fatto solo da voi e da quanto vi siete informati prima di andare a chiedere un credito.Nel sito cercheremo di darvi delucidazioni su svariati argomenti e tra i nostri link troverete sicuramente ciò che farà al caso vostro.

Lascia un commento