Il prestito delega

Il Prestito Delega è un tipo di finanziamento creato appositamente per i lavoratori dipendenti, il quale, affiancato alla cessione del quinto stipendio, da modo di poter ottenere una somma totale decisamente più elevata dei comuni prestiti.
Differentemente dalla Cessione del Quinto, la delegazione di pagamento, ovvero il prestito delega, non è obbligatoria per legge: a discrezione dell’azienda dove si lavora può venir rilasciata o meno.
La somma scelta in accordo viene versata con un assegno circolare per intero, oppure direttamente depositata sul conto corrente dal finanziatore, per mezzo bonifico bancario.
Il rimborso viene fatto tramite trattenuta in busta paga con un tasso è fisso. In questo caso come in altri possono essere finanziati anche i Protestati o i Cattivi Pagatori.
I tempi in cui avviene l’erogazione sono molto molto ridotti.
E’ possibile ricorrere all’estinzione anticipata di questo tipo di prestito con risparmio totale degli interessi sul capitale rimborsato in anticipo.

REQUISITI PER ACCEDERE AL PRESTITO CON DELEGA:

Si deve essere lavoratori dipendenti che percepiscono un reddito almeno dimostrabile.
Alcune eventuali altre trattenute in busta non devono essere superiori ai due quinti dello stipendio.
Si devono avere dimensioni e solidità dell’azienda dove si lavora.

CARATTERISTICHE PRESTITI DELEGA:

  • Importi:
    Dai 2.500 ai 60.000 Euro.
  • Ammortamenti:
    Da 12 a 120 mesi.
  • Cadenza Rate:
    Mensile.
  • Modalità Rimborso:
    Trattenuta in Busta Paga.
  • Tipologia di Reddito:
    Lavoratori dipendenti.
  • Segnalazioni:
    Non rilevanti.
  • Tempi Erogazione:
    Tra le 24 h e i 5 giorni dalla data di richiesta.
  • Vincoli sui beni:
    Nessuno.
  • Altre garanzie :
    Nessuna.
  • Estinzione anticipata:
    Si, con risparmio interessi di importi ancora dovuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*