Cessione del quinto

La Cessione del Quinto dello stipendio è una forma di finanziamento, appartenente alla categoria dei prestiti non finalizzati riservata ai lavoratori dipendenti.

La società finanziaria, eroga la somma concordata tramite un assegno circolare, intestato al richiedente, oppure direttamente sul suo conto corrente, tramite bonifico bancario.

La Cessione del Quinto stipendio è un prestito garantito in quanto il richiedente mette a garanzia del rimborso il tfr.
Offre ai dipendenti di aziende pubbliche, statali, ministeriali o private la possibilità di accedere a somme, anche ingenti, senza dover fornire alcuna motivazione di spesa.
Il rimborso avviene tramite trattenuta in busta paga. Il tasso è fisso per tutta la durata dell’ammortamento.

La cessione del quinto può essere concessa anche a protestati, pignorati o cattivi pagatori in quanto la garanzia del rimborso è offerta dal datore di lavoro che si impegna a trattenere l’importo delle rate e a versarlo direttamente all’istituto finanziatore.
Generalmente la valutazione creditizia e l’erogazione sono molto più rapide rispetto ai prestiti personali.
E’ possibile procedere con un’estinzione anticipata, in tal caso si ha il risparmio complessivo sugli interessi del capitale estinto in anticipo.
La cessione del quinto stipendio è regolamentata dalla Legge 180/50.

PRINCIPALI REQUISITI PER ACCEDERE ALLA CESSIONE DEL QUINTO

Possedere un reddito dimostrabile (lavoratori dipendenti);
Eventuali altre trattenute in busta paga non devono essere superiori ai 2/5 dello stipendio netto;
Dimensioni e solidità dell’azienda presso la quale si lavora.

– CARATTERISTICHE CESSIONE DEL QUINTO STIPENDIO

  • Importi:
    Dai 2.500 ai 60.000 Euro
  • Ammortamenti:
    Da 12 a 120 mesi
  • Cadenza Rate:
    Mensile
  • Modalità Rimborso:
    Trattenuta in Busta Paga
  • Tipologia di Reddito:
    Lavoratori dipendenti
  • Segnalazioni:
    Non rilevanti
  • Tempi Erogazione:
    Tra le 24 h e i 5 giorni dalla data di richiesta
  • Vincoli sui beni:
    Nessuno
  • Altre garanzie :
    Nessuna
  • Estinzione anticipata:
    Si con risparmio interessi di importi ancora dovuti .

Lascia un commento