Cencellazione dei protesti

cancellazione_protesti

Articolo sulla Cancellazione dei protesti cambiari per avvenuta riabilitazione. Ai sensi dell’art.17 l. 108/1996, Disposizioni in materia di usura, il debitore che abbia adempiuto all’obbligazione per la quale il protesto è stato levato e non ne abbia subiti altri trascorso un anno dal suddetto protesto, ha diritto alla riabilitazione ad opera del Presidente del Tribunale (Carbone 1996, 321; Ntuk 1998, I, 480; Carrato 2002, 583); schematizzando, i presupposti della riabilitazione sono quindi:(a) il pagamento del titolo protestato; (b) e non aver subìto un ulteriore protesto nel corso dell’anno successivo a quello del protesto levato (o dell’ultimo, in caso di più protesti).Tali requisiti « debbono sussistere simultaneamente, avuto riguardo, quanto al secondo, al decorso dell’anno dall’ultimo protesto, in caso di più Continua a leggere Cencellazione dei protesti